Scadenze

Buon pomeriggio lettori.lamp

Oggi vi ricordo che per le “imprese a forte consumo di energia elettrica” è aperto il portale per la raccolta delle dichiarazioni relative all’anno 2015; il termine ultimo per l’invio delle pratiche di richiesta di incentivo è fissato al 3 aprile 2017.

Rispetto alle precedenti dichiarazioni devono essere inseriti anche i dati relativi al VAL -Valore Aggiunto Lordo – relativo agli anni dal 2011 al 2015 (calcolato come dalle linee Guida UE all.4).

Per le imprese certificate ISO 50001 o che hanno effettuato la diagnosi energetica nel mese di dicembre 2015 (rif. D.Lgs.102/2014)  sussiste l’obbligo di comunicazione all’ENEA dei risparmi di energia conseguiti nel 2016, entro il 31.03.2017.

E poi preparatevi per il mese di aprile… come sapete la maggior parte degli adempimenti ambientali ha scadenza 30/04.

Buon fine settimana!

Greta

 

PS: spero non vi siate dimenticati la scadenza del 28 febbraio per la relazione ADR!!!

Organizzazione e Risorse Umane

Da molti anni (molti? dipende dai punti di vista, lo capisco) mi occupo di sistemi di gestione e organizzazione aziendale.

Nel corso di questi anni buona parte delle mie conoscenze lavorative si è creata durante il lavoro quotidiano, a contatto con i miei colleghi principalmente o comunque con il personale.

Ciò di cui mi sono resa conto è quanto siano importanti le relazioni all’interno dell’ambiente di lavoro. La comunicazione ed il bene-stare delle persone.

E invece in questi ultimi anni ho visto soprattutto quanto le persone si stiano lamentando: dell’azienda, della propria condizione lavorativa, delle relazioni con i colleghi o con i propri superiori.

Ed ho anche visto quanto poco i titolari, i manager, i “capi” si fidino del personale e a loro volta si lamentino: della mancanza di collaborazione, della mancanza di senso di responsabilità, della mancanza di senso di partecipazione.

lamentarsiChe fare allora?

Che ci si trovi da una parte o dall’altra è fondamentale prendere coscienza della situazione. Smettere di lamentarsi. Iniziare a pensare alle possibili soluzioni. Dare sfogo alla creatività. Immaginare.

Vi lascio il quesito aperto per il week-end. Pensateci.

Buon fine settimana.

Scelgo

Scelgo di vivere per scelta, e non per caso.
Scelgo di fare dei cambiamenti, anziché avere delle scuse.
Scelgo di essere motivato, non manipolato.
Scelgo di essere utile, non usato.
Scelgo l’autostima, non l’autocommiserazione.
Scelgo di eccellere, non di competere.
Scelgo di ascoltare la voce interiore, e non l’opinione casuale della gente.
Eileen Caddy

A Scuola di Consenso — memoriediunavagina

Angela. Rosanna. Natalina. Stefania. Patrizia. Olga. Giulia. Elisa. Carmela. Maddalena. Sara. Tiziana. Carlotta. Gloria. Valentina. Loredana. Federica. Michela. Anna. E tutte le altre. Chissà dove siete. Chissà cosa fate. Chissà se v’incontrate. Se vi raccontate cos’avete provato. Se lo sapevate, che prima o poi sarebbe successo. Se avevate paura. Se avete provato a chiedere aiuto. Se quell’aiuto l’avete trovato. […]

via A Scuola di Consenso — memoriediunavagina

Propositi?

Da molti mesi non scrivo.

Uno degli ultimi miei post era relativo al cambiamento. Aprile. Primavera. Ariete. Avvio di una nuova attività.sagittario

Siamo in dicembre. Il mio compleanno: in questi giorni il Sole è “ritornato” nella stessa posizione che aveva al momento della mia nascita, e simbolicamente rappresenta quindi una ri-nascita. Ma anche Sagittario, il mio segno: una freccia scagliata verso… l’alto.

solstizio-invernale

L’arrivo del solstizio d’inverno, momento in cui il buio della notte raggiunge la massima estensione e la luce del giorno la minima, per poi dare avvio ad un progressivo allungarsi delle giornate.

 

L’imminente fine di un anno, il 2016, e l’arrivo del nuovo.

Tutto mi porta a pensare ad un nuovo inizio. Questi giorni mi servono per sedimentare, ma anche per buttar giù qualche seme.

I miei obiettivi si sono man mano palesati durante questi mesi. Ho fatto delle prove, nuovi lavori, nuove aziende, nuove amicizie, nuove attività, nuovi studi. Ma anche un ritorno. L’iscrizione a corsi con docenti e tutor che non vedevo da un po’, e che mi avevano accompagnata -qualche anno fa- mentre muovevo i miei primi passi in un percorso che oggi si sta delineando sempre più chiaramente.

La mia mente è in fermento. Ho bisogno di scrivere. Uno dei miei propositi è proprio questo: mantenere vivo il blog. Non so ancora se gli argomenti saranno gli stessi (ambiente, qualità, normative…), o se saranno diversi. Forse un po’ e un po’. Staremo a vedere.

Buona settimana,

Greta